RINGIOVANISCI CON IL TUO GRASSO

 

L’invecchiamento del volto è legato principalmente alla mancanza di volume in determinate aree a causa della perdita e del riposizionamento del grasso del viso, oltre che al cambiamento della struttura ossea.
Da qui la scoperta che il nostro grasso non è solo un nemico da combattere.

E’ una risorsa preziosa per migliorare i tessuti, sia quelli sani progressivamente “invecchiati” e segnati da rughe, sia quelli che hanno subito un danno, come una brutta cicatrice o un nervo dolente.

Lipogems rappresenta l’ultima e più promettente novità in ambito di lipofilling, l’autotrapianto di grasso sempre più utilizzato in chirurgia plastica e in medicina rigenerativa.

La ricerca scientifica ha ormai ampiamente dimostrato che il nostro grasso è ricco di ADSC (adipose derivate stem cells), cellule staminali adulte in grado di rigenerare i tessuti dopo un trauma o, più in generale, tessuti o organi danneggiati nella loro funzione.

Il Lipogems è una metodica di processazione del grasso che permette di ottenere un emulsionato particolarmente ricco di cellule staminali e per questo efficace nella rigenerazione dei tessuti.

La tecnica per ricavare questo grasso “potenziato” prevede, come per il lipofilling tradizionale, una piccola aspirazione di grasso dall’addome, dai fianchi o dai glutei.

La differenza sostanziale sta nel processo di purificazione del grasso prelevato. Infatti il Lipogems prevede l’utilizzo di un sistema chiuso costituito da un cilindro metallico pieno di soluzione fisiologica, all’interno del quale si muovono sfere di acciaio medicale.

Una volta trasferito il grasso nel cilindro, si effettua un blando “shakeraggio” per eliminare i residui oleosi e di sangue.

Il materiale così ottenuto, molto fluido e omogeneo, viene trasferito in siringhe e impiantato nella sede ricevente con microcannule, poco più grosse di un normale ago da infiltrazione utilizzato per l’impianto di filler.

Dopo un solo trattamento di Lipogems i tessuti diventano più omogenei e “giovani”, oltre ovviamente al ripristino dei volumi del viso.

La procedura si svolge in anestesia locale.

I risultati evidenti e più naturali e duraturi rispetto al lipofilling tradizionale giustificano ampiamente i costi più elevati, legati all’utilizzo di un dispositivo rigorosamente monouso.

 

 

 

_____________________________________ __________________________________________ Home